close

Menu

5 segreti per avere una casa sempre calda in inverno

Umidità, spifferi e temperature troppo fredde per una permanenza confortevole: se queste parole fanno suonare un campanello nella vostra mente, forse avete un problema con il riscaldamento di casa.

In questo articolo cercheremo di ricapitolare alcuni degli accorgimenti del mestiere per far sì che l’abitazione sia sempre calda e confortevole, anche d’inverno, senza che la vostra bolletta ne risenta troppo.

Efficienza energetica: una necessità

È inutile prestare la massima attenzione alla regolazione della temperatura e alla cura dei caloriferi se la vostra casa non è progettata per trattenere il calore. La dispersione termica domestica è un problema molto diffuso, specialmente nelle case vecchie, e provoca una perdita di calore, nella fattispecie attraverso serramenti e dalle porte.

Valutate dei lavori di ristrutturazione per riqualificare i serramenti e gli infissi, e se la caldaia ha più di vent’anni potrebbe essere necessario sostituirla con una a condensazione, assai più efficiente in termine di consumi e dalle prestazioni più elevate. Queste sono le soluzioni più efficaci per migliorare il riscaldamento, ma possono presentare dei costi una tantum importanti. Se siete in affitto, oppure cercate un modo per ottimizzare ciò che avete senza incorrere in spese, provate i seguenti consigli:

- Sgomberate i termosifoni: per funzionare correttamente, i caloriferi hanno bisogno di spazio e il loro calore non dev’essere interrotto da barriere. Liberate il passaggio davanti al termo (per esempio, rimuovendo la scrivania o il divano che gli sta davanti), così che il calore possa muoversi liberamente. Evitate inoltre di appoggiarvi sopra indumenti o coperte.

- Usate il termostato per configurare i periodi in cui il riscaldamento dev’essere acceso, e quando dev’essere spento. Una buona idea è far sì che si accendano 1 ora prima del vostro risveglio la mattina, oppure una manciata di minuti prima del vostro ritorno la sera, dopo il lavoro.

- Porte chiuse! Riscaldare gli ambienti è costoso. Meglio chiudere le porte delle stanze che non servono (per esempio, le camere da letto durante il giorno), così da godersi il duro lavoro del riscaldamento solo nelle stanze in cui effettivamente si risiede.

- Paraspifferi e tappeti: non solo una soluzione contro il freddo, ma in direzione di una casa dall’aspetto più confortevole e piacevole. Se la finestra ha degli spifferi, bloccateli con i classici “salsicciotti” di cotone, e sfruttate i tappeti per proteggere i vostri piedi dai pavimenti più freddi, come quelli in marmo o piastrelle.

close